25 febbraio 2013

Il tè è un’opera d’arte

Pubblicato in Il piacere di leggere (BookMix) WOR(L)DS

Il tè è un'opera d'arte

La filosofia del tè è igiene perché richiede la più rigorosa pulizia; è economia perché dimostra che il benessere risiede nella semplicità piuttosto che nel complicato e pretenzioso; è geometria morale, in quanto definisce il rapporto tra i nostri sentimenti e l’universo.

Il tè è un’opera d’arte, e solo la mano di un maestro può renderne manifeste le qualità più nobili.

Esiste un tè buono e uno cattivo, così come esistono dipinti belli a altri brutti – questi ultimi più frequenti. Non esiste ricetta per preparare il tè ideale, così come non ci sono regole che consentano di creare un Tiziano o un Sesson.

Il tè non ha l’arroganza del vino, né la supponenza del caffè e neppure la leziosa innocenza del cacao.

da Il libro del tè di Okakura Kakuzō

Alessandra Voto© L’angolino di Ale – Riproduzione riservata 

  1. bertanivalentina ha detto:

    Sì, sono proprio d’accordo! :)

  2. bertanivalentina ha detto:

    Reblogged this on Pensieri nella Nuvola and commented:
    Non posso non dedicare un reblog a questa bella citazione da Okakura Kakuzo. Il tè è il mio rito pomeridiano post-studio per rilassarmi dopo tanto lavoro intellettuale.

  3. bertanivalentina ha detto:

    Bellissima la citazione che hai scelto per questo post. Il rito del tè è una piccola pausa che mi prendo tutti i giorni dopo lo studio.

  4. luna ha detto:

    Carino il libro.. il the è il mio compagno di ogni pomeriggio… per me è un rituale al quale non posso rinunciare.. baci!

Potrebbero interessarti

Seguimi su instagram