20 settembre 2013

Charlotte di Antonella Iuliano

La storia della piccola Brontë

Pubblicato in Recensioni

Chi non ha mai letto (ed amato) un libro delle sorelle Brontë? Se anche tu hai adorato Jane Eyre oppure Cime tempestose  non puoi far altro che appassionarti a Charlotte di Antonella Iuliano (autrice che avevamo già incontrato con il romanzo Come petali sulla neve).

charlotte_antonella_iuliano

Sono trascorsi pochi anni dalla fine della guerra nella quale Charlotte Stevens ha perso suo padre. Adesso vive con la madre e l’anziana nonna in un paesino nell’entroterra del Suffolk, in Inghilterra, ma nulla sembra soddisfare il suo animo irrequieto, nessuna vera aspirazione è in grado di farle sognare il domani. I suoi giorni di sedicenne si trascinano monotoni fino a quando, in un tedioso pomeriggio, s’imbatte in un libro, un romanzo destinato a cambiarle la vita per sempre: Cime tempestose di Emily Bronte. L’incontro travolgente con le pagine dell’autrice vissuta un secolo prima accende in lei il desiderio smanioso di emozionarsi ancora e ancora, semplicemente leggendo. Sulle tracce di chi ha scritto la romantica a tetra storia di Heathcliff e Catherine, Charlotte conosce una donna che nel suo elegante salotto custodisce tesori preziosi, i grandi classici della letteratura. Qui fa la “conoscenza” di Charlotte Bronte quando la signora Chloe le affida una copia di Jane Eyre. È l’inizio di un grande amore letterario, di un viaggio senza ritorno, di pomeriggi d’incontri e di letture accompagnate da fumanti tazze di tè che pian piano dissipano le nubi all’orizzonte e portano la ragazza a scoprire la propria vocazione: la scrittura. Ma mentre la donna e la ragazza vivono immerse nella dolce fantasia letteraria, la vita ha già scritto per loro la sua trama.

Tutti noi lettori sappiamo che la lettura è qualcosa di personale, intimo; è qualcosa che nessuno può imporre ed è una passione che deve nascere da sé. Lo sa bene la giovane protagonista di questo romanzo: Charlotte.

Cresciuta in una casa modesta, nella quale la lettura è considerata come un’attività da perditempo, Charlotte scopre quasi per caso l’amore per la lettura, attraverso uno dei libri lasciati in giro per casa dalla madre troppo indaffarata per dedicarsi alla lettura. Questo libro proviene dalla libreria della signora Cloe, una vicina di casa ed amica della madre.

Charlotte si immergerà nella lettura di “Cime tempestose” dimenticando tutto il resto, come spesso succede quando la lettura è così intrigante da non lasciarti staccare gli occhi dalle pagine. Grazie a Cloe, Charlotte riuscirà a scoprire ed a studiare la vita delle sorelle Brontë, scrittrici che le hanno aperto le porte al magico mondo della lettura. Le due inizieranno a leggere e a commentare insieme molti dei volumi presenti nella bellissima e vastissima libreria della gentile e premurosa vicina di casa.

La passione per la lettura le lega profondamente e ben presto Charlotte e Cloe scopriranno di avere in comune anche un’altra passione, quella per la scrittura. Senza saperlo Charlotte si troverà a lavorare per la realizzazione di un progetto che certamente le cambierà la vita. Ma i sogni delle due donne, ormai divenute amiche sincere, si intreccerà indissolubilmente. Un percorso lungo, faticoso e non privo di delusioni le porterà probabilmente a raggiungere quel traguardo inaspettato al quale entrambe, nel loro cuore, hanno sempre ambito.

Nel frattempo Charlotte deve fare i conti anche con i primi battiti d’amore, quelli che rendono impossibile persino leggere i suoi amati libri. La passione fisica e la passione letteraria arricchiranno la vita di Charlotte  e le permetteranno di crescere e di lasciare la sua impronta nel mondo reale, da sempre ostile ad una ragazza come lei, timida ed introversa.

 Mi sono subito identificata nel personaggio semplice e profondo di Charlotte: una ragazza riflessiva che alimenta con la lettura il suo mondo interiore. Antonella Iuliano è stata abile nel creare questo personaggio attraverso il fantastico mondo delle sorelle Brontë: un mondo tumultuoso, ricercato, raffinato e selvaggio al tempo stesso.

Chiunque abbia letto qualcosa di queste scrittrici sa di cosa sto parlando. Libri indimenticabili che hanno segnato e segneranno la vita di molte persone, così come accade nel libro alla giovane Charlotte, omonima di una delle sorelle Brontë.  old-letters-pixabay

Il linguaggio semplice ed intrigante fa sì che il romanzo scorra velocemente, lasciando che il lettore si immerga totalmente in questo splendido mondo fatto di pagine ricche di storie e luoghi meravigliosi. Traspare chiaramente l’amore dell’autrice per la letteratura e per la scrittura. Antonella Iuliano parla attraverso la voce di Charlotte: attraverso questo romanzo emerge infatti la sua profonda passione per la letteratura inglese dell’800.

 Charlotte di Antonella Iuliano è sicuramente un romanzo emozionante, nel quale si concentra l’attenzione sulla necessità di far emergere il proprio talento, studiando le proprie passioni ed inclinazioni, osservando il mondo con curiosità, per scavare nel profondo e tirare fuori dal cassetto i propri sogni.

Tra le pagine si afferma la necessità di far rivivere le passioni accantonate, un po’ per paura ed un po’ per colpa di persone cattive o gelose che hanno fatto in modo di distogliere la nostra attenzione dall’obiettivo.  L’autrice, attraverso la voce di Charlotte, ci ricorda che solo un sentimento puro come l’amore o l’amicizia può accompagnarci verso la nostra rivincita, verso la nostra vittoria. 

 Questo romanzo, tributo alla scrittrice Charlotte Brontë, è un contenitore di passione per la lettura che non può che incantare il lettore.

Alessandra Voto© L’angolino di Ale – Riproduzione riservata 

  1. Luana ha detto:

    Ale, ho apprezzato molto questo tuo fresco commento al romanzo. Da quello che colgo, alla base c’è una grande amicizia, da due età differenti, molto interessante!

  2. Monique ha detto:

    Ho letto “Cime tempestose” di cui ho visto anche il film ed è un libro che ho molto apprezzato!
    Così, a pelle, mi sono sentita attratta dal libro che proponi e la tua recensione conferma la mia impressione!

  3. luna ha detto:

    Letti entrambi e amati assolutamente!

  4. sheliterature ha detto:

    Adore Cime Tempestose ma soprattutto Jane Eyre, lessi entrambi in una settimana al mare, non mi staccavo più dalle pagine, e adesso che ci penso ricordo ben poco del posto in cui ero in vacanza:P recensione che mi ha fatto voglia di far mio questo libro il prima possibile :D

  5. Silvia ha detto:

    Bella e interessante recensione, buon fine settimana! :)

  6. luna ha detto:

    Sembra interessante cara amica!
    Luna

  7. Antonella Iuliano ha detto:

    Grazie mille per la recensione, molto bella e precisa. Coglie appieno gli aspetti del romanzo. :)

Potrebbero interessarti

Wor(l)ds

Parole e mondi da esplorare

In questa sezione troverai tutte le mie passioni: Viaggi, Lifestyle, Wellness&Beauty, Mamme&Bimbi, scorci di vita da Blogger e molto altro. Condivido qui emozioni ed istantanee di vita. Viaggiamo insieme?

Esplora

Newsletter

Per non perdere il segno :)

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

Restiamo in contatto

Ti aspetto sui social

L'angolino delle immagini

Istantanee di vita quotidiana