2 agosto 2016

Un regalo per un bimbo: un’occasione per stimolare la creatività

Idee regalo stimolanti ed originali per elevarsi al di sopra delle proposte del mercato

Pubblicato in WOR(L)DS Mamme & Bimbi

Quando si deve fare un regalo ad un bambino in occasione di una ricorrenza speciale, come il compleanno, l’onomastico o il Natale, l’atteggiamento più comune è quello di recarsi nel più vicino negozio di articoli per l’infanzia ad acquistare il giocattolo più pubblicizzato dai mass media, adeguandosi, così, alle proposte del mercato. Il mio consiglio è, invece, quello di elevarsi al di sopra delle novità pubblicitarie, cercando di fare regali pensati, originali, stimolanti. Insomma non banali ma, al contrario, che vadano oltre i trend e le mode del momento.

Un regalo per un bimbo un occasione di creatività

Nella scelta del dono per una bambina o un bambino occorre tener conto prima di tutto della loro età e, principalmente, delle loro caratteristiche individuali e dei loro interessi. Se è possibile, sarebbe utile consultarsi con i genitori del bimbo e chiedere loro se è già in possesso del giocattolo con cui hai pensato di omaggiarlo. Un regalo per un bimbo: un’occasione di creatività

➙  Andrebbe anche sfatato un mito che sembra duro a morire: non esistono giochi da maschi e giochi da femmine. Il gioco di genere altro non è che uno stereotipo culturale sessista, creato dalla mente degli adulti, che rischia di generare discriminazioni e disparità. I bambini non tengono conto di queste cose, se non influenzati negativamente dai genitori. Un gioco è sempre un gioco. L’importante è che stimoli il bambino a conoscere qualcosa di nuovo.

   Un buon gioco deve essere originale, innovativo ed in grado di stimolare la curiosità, la fantasia e la creatività del piccolo. È importante, infatti, fornire ai più piccoli opportunità ludico-ricreative quanto più differenziate e stimolanti possibile, che permettano loro di esprimere la propria fantasia e creatività. Se, all’opposto, si ha la sensazione che un determinato giocattolo possa suscitare nel piccolo una qualunque forma di disagio, magari perché complicato da utilizzare, meglio lasciar perdere ed orientatesi su un altro articolo.

Un regalo per un bimbo: un'occasione di creatività

➙  Secondo me regalare ad un bambino qualcosa che stimoli la sua creatività e la sua fantasia è sempre la scelta migliore. Ad esempio un libro ludico-interattivo bilingue, un pratico kit per la pittura, un planisfero da appendere alla parete, un set di graziose marionette da dita, un simpatico pungiball gonfiabile o temporary tattoo per bambini. È utile anche alternare i materiali. Ad esempio, quelli naturali (come il legno) sono consigliati rispetto a quelli di plastica in quanto offrono molteplici benefici, come lo sviluppo del senso tattile ed olfattivo. Carinissimi anche i giochi che insegnano i mestieri artigianali: dal falegname al vasaio, dal sarto all’orafo. Trovo siano occasioni di gioco attraverso le quali imparare a “fare” qualcosa di pratico che, in ogni caso, sarà utile per la sua crescita.

✓  Un regalo per un bimbo è, prima di tutto, un’occasione di creatività. Attraverso quel gioco il bimbo deve imparare ad immaginare mondi, personaggi, situazioni, connessioni. La scelta devo gioco è quindi fondamentale. Su piattaforme web tematiche (come ad esempio Regali.it) posso trovare idee e spunti interessanti per fare regali creativi, stimolanti, originali e non convenzionali.

➙  Un’altra regola fondamentale è: mai prendere il primo gioco che capita o sceglierne uno a caso solo perché è quello più scontato tra i tanti. Tutti noi amiamo ricevere doni che ci “calzino a pennello” e che siano “su misura” per noi. Per i bambini vale la stessa teoria, amplificata all’ennesima potenza (data la loro attitudine alla scoperta continua). 

Un regalo per un bimbo un' occasione di creatività (1)

➙  Infine la scatola dei giochi del bambino (la cosiddetta “scatola dei tesori”) deve essere costamentente “aggiornata”: togliendo i giochi che non attraggono più il bambino e sostituendoli con nuove alternative che possano incoraggiarlo ad imparare cose nuove. Da quando sono mamma, mi sono resa conto che questo “rinnovo di opportunità” è fondamentale. Basta seguire i ritmi del bambino, sarà lui a farti capire quando è stanco di un determinato gioco. Quello è il momento giusto per offrirgliene uno nuovo!

Tu hai qualche consiglio da darmi? Come ti regoli quando devi scegliere un regalo per un bambino?

Post in collaborazione con Regali.it
Progetto #regalobimbo
Foto e materiale grafico di Alessandra Voto

Alessandra Voto© L’angolino di Ale – Riproduzione riservata 

Potrebbero interessarti

Wor(l)ds

Parole e mondi da esplorare

In questa sezione troverai tutte le mie passioni: Viaggi, Lifestyle, Wellness&Beauty, Mamme&Bimbi, scorci di vita da Blogger e molto altro. Condivido qui emozioni ed istantanee di vita. Viaggiamo insieme?

Esplora

Newsletter

Per non perdere il segno :)

Privacy: Acconsento al trattamento dei dati personali

Restiamo in contatto

Ti aspetto sui social

L'angolino delle immagini

Istantanee di vita quotidiana