6 dicembre 2017

Tutto cambia affinché nulla cambi

Nuovo logo, emozioni di sempre

Pubblicato in WOR(L)DS Off Topic

Chi mi segue da qualche tempo lo avrà capito: ogni tanto ho bisogno di novità. Non amo fossilizzarmi in situazioni, luoghi, abiti che iniziano ad andarmi stretti. Preferisco spalancare le finestre e far entrare aria nuova e fresca.

Tutto cambia affinché nulla cambi

Come hai letto nel titolo (per il quale ho deciso di “scomodare” il caro Tomasi di Lampedusa ed il motto del suo “Gattopardo“) se vogliamo che tutto rimanga come è, bisogna che tutto cambi; se tutto cambia esteriormente, tutto rimane com’è; se tutto rimane com’è, tutto può cambiare interiormente. Io la interpreto come una mutazione, come un voler ampliare il proprio punto di vista senza mai completamente stravolgerlo.

Ho aspettato tanto per creare un vero e proprio logo per il mio angolino. Non trovavo mai la giusta ispirazione, il giusto approccio per affrontare questa novità. Ho atteso il momento giusto e finalmente…eccolo! Lui è il mio marchio distintivo, quello che oggi sento mio, vicino alla mia personalità e al mio momento attuale.

L’ho fortemente voluto semplice ma con un tocco glam. Un logo per il presente ed il futuro che mantiene l’essenza del mio angolino: un blog-magazine nel quale condividiamo emozioni.

Nato dalla passione per i libri e la lettura, L’angolino di Ale oggi è una piattaforma multicontenuto che ospita molte delle mie passioni. È il mio magazine, il mio tavolo di lavoro.

Tutto cambia affinché nulla cambi

Il logo nasce da un progetto sviluppato da Matteo Mannucci, il quale mi supporta (e sopporta!) durante i miei periodi di “smania del cambiamento”! Io, da buona “bisbetica-incontentabile” ma moderata, gli ho chiesto di abbassare la stanghetta della A. Poi, valutando i vari equilibri abbiamo optato per lasciarla così (tra l’altro si avvicina molto anche alla A che utilizzo per firmare!). E sono contenta del fatto che Matteo non si lasci raggirare dalle mie subdole richieste. Come dice lui, la A fatta così fa molto “Hall of fame” e speriamo sia davvero di buon auspicio!

Le novità e i cambiamenti non sono ancora del tutto ultimati e conto di inserire nuovi servizi e nuove attività nel corso del 2018. Insomma non ci si ferma mai ed è bello che sia così, non trovi?

Si cambia, si cresce, ci si rinnova

Con il passare del tempo si cambia, si cresce, si matura e bisogna trovare il coraggio e la capacità di rinnovarsi. Interiormente ed esteriormente. E so che, finché avrò voglia di cambiare e di mettermi (o ri-mettermi) in gioco, potrò sentirmi appagata, felice, soddisfatta. In una parola? Viva!

✓  Che ben vengano, quindi, i cambiamenti! Il mio consiglio? Mai perdere la curiosità per tutto ciò che ci circonda e provare a condividere con gli altri lo stupore e le emozioni che ci lasciano luoghi, oggetti, letture, esperienze, viaggi. Credo sia l’unico modo per vivere e non “lasciarsi vivere”.

  E tu? Che progetti hai per il futuro? Hai in mente di rinnovarti in qualche modo? Raccontami!

Alessandra Voto© L’angolino di Ale – Riproduzione riservata 

Potrebbero interessarti

Seguimi su instagram