24 Luglio 2019

Quando non devi (per nulla al mondo) abbandonare un sogno

Pubblicato in WOR(L)DS WELLNESS & BEAUTY LIFESTYLE

Quando non devi (per nulla al mondo) abbandonare un sognoPuò essere un dettaglio della tua vita privata o magari quel salto professionale al quale ambisci da tempo. Una cosa è certa: quel sogno è tuo e nessuno può (e deve) toccartelo!

Non lasciarti abbindolare dai “detrattori”: guarda sempre avanti

Ci saranno momenti in cui tutti proveranno a farti cambiare strada offrendoti consigli che ti faranno vacillare. In quei momenti conservare la positività risulterà un’impresa davvero ardua, ma sarà proprio allora che dovrai sfoderare tutta la tua energia per portare avanti ciò che desideri.

Quando (e perché) non devi abbandonare il tuo sogno

Ti diranno che, forse, dovresti rinunciare

Tu non farlo, perché finiresti con il commettere il loro stesso errore (probabilmente ti stanno facendo desistere dal tuo obiettivo proprio perché loro l’hanno fatto, hanno abbandonato).

Hanno provato a ferirti, facendoti credere che non vali nulla

La soluzione? Una sola: rialzati e dimostra quanto vali. Senza scuse, senza paura.

Ti verrà la tentazione di abbandonare tutto Quando non devi (per nulla al mondo) abbandonare un sogno

Vorrai abbandonare quando pensi che, tutto sommato, nella comfort zone si sta particolarmente bene. Certo, lì si sta comodi. Impossibile negarlo. Ma se vogliamo crescere (personalmente e professionalmente) dobbiamo imparare a spostare i nostri confini. I limiti, che ci poniamo, imprigionano la nostra creatività, la nostra libertà di espressione. L’unico modo per misurare se stessi è uscire dalla zona di comfort e provarci. No, non ci sono strade alternative, più facili, meno in pendenza. La salita c’è (diffida da chi ti racconta il contrario), ma il bello è proprio quello: mettersi continuamente alla prova!

La paura ti blocca

A scuola ci hanno insegnato a raggiungere sempre e solo il voto più alto, ma davvero è così importante? Davvero ti serve il 10 e lode per sentirti appagata/o? Puntare in alto è necessario, ti offre lo stimolo per dare il meglio, tuttavia ti lascia anche quella sensazione di panico da prestazione. Vorresti farlo, ma hai paura di commettere errori. Siamo esseri umani, è normale. Il bello è che fallire fa parte del gioco. Tutti i più grandi imprenditori al mondo hanno raggiunto quel risultato solo ed esclusivamente accollandosi il rischio di un fallimento. Secondo te hanno rinunciato?

 

Ti diranno che, forse, dovresti rinunciare, ma tu non farlo solo perché l'hanno fatto loro. Finiresti con il dare agli altri consigli sbagliati. Condividi il Tweet

 

Non raccontarmi il tuo sogno, mostramelo!

No, non ti chiederò di raccontarmi il tuo sogno. Stringilo forte a te, delimitane i contorni nella tua mente e fai di tutto per raggiungerlo. Non domani o tra un anno, inizia ora. Iniziamo ora. Chiudi questo post, “spegni” il web e agisci. Diamoci da fare! Torna solo quando l’avrai raggiunto (e festeggeremo insieme il tuo/nostro traguardo!).

Alessandra Voto

© L’angolino di Ale – Riproduzione riservata 

Potrebbero interessarti

Seguimi su instagram